Quali sono le directory di qualità e come riconoscerle

Quali sono le directory di qualità e come riconoscerle

Come ormai viene affermato da molto tempo, la link building è divenuta una vera e propria strategia fondamentale per riuscire a migliore il posizionamento nei siti web grazie alle directory aziende italiane.
Scalando le serp presenti in Google è possibile infatti ottenere un maggiore traffico qualificato, aumentando al contempo le vendite e l’interesse dei clienti.
Proprio per tali motivi si dimostra importante saper coltivare i fattori, avvalendosi dell’aiuto offerto dalle migliori directory italiane (come queste https://www.spider-link.it/le-migliori-directory-italiane-come-riconoscere-le-directory-di-qualita/), che in qualche modo aumentano il trust di un sito, attraverso l’ottenimento di link autorevoli.
Una directory italiana inoltre non è altro che un apposito portale, usato per raccogliere i collegamenti presenti nei siti.
Avviando delle raccolte, si può fornire agli utenti delle delucidazioni ai clienti su un determinato argomento.
Di grande aiuto potrebbe rivelarsi poi il contributo offerto dalle directory locali in quanto per mezzo del progresso dei motori di ricerca sono riusciti a fornire man mano un riscontro sempre più preciso e pertinente, legato al territorio.

Come utilizzare le directory nel modo migliore

Attualmente, stando a quanto riportano le ricerche ed i sondaggi elaborati nei siti Internet, una directory italiana, rappresenta a tutti gli effetti una strategia ottima per poter ottenere dei link a tema.
Naturalmente per avere l’effetto desiderato occorre puntare solamente sulle migliori directory italiane.
Perché è chiaro che non tutte le directory sono uguali anzi, esistono directory locali che vengono gestite con attenzione e rigore mentre altre accettano quasi tutte le proposte che ricevono.
Una directory per poter venire definita buona, deve in qualche modo essere attinente al tema portato e si deve contraddistinguere in base alla presenza dei siti di valore presenti al suo interno.
Il primo segnale di pericolo è dato ad esempio dai collegamento di bassa qualità.
In linea generale stando alle tempistiche delle directory aziende italiane, prima di avere l’approvazione per l’inserimento del collegamento passano dalle due alle tre settimane, ma i tempi possono cambiare in base alla singola directory.

L’importanza delle directory

Nel caso in cui dovesse accadere che lo staff decide di prendersi del tempo per controllare effettivamente la qualità dei contenuti, appare subito chiaro che una directory italiana, rispetti determinati parametri di attinenza e di qualità. Sarà più facile così ottenere dei benefici dal lavoro compiuto della stessa, apportando un numero maggiori di clienti nel sito.
Le migliori directory italiane chiedono inoltre di iscriversi al portale per far si che ogni persona possa collocare i link spontaneamente e senza nessun tipo di controllo.
E’ possibile affermare così che le directory locali sono fondamentali nelle molteplici strategie legate al posizionamento dei siti, in quanto permettono di divenire più autorevoli in diversi contesti geografici.
Nello specifico i portali locali possono raccogliere determinati collegamenti verso siti più specifici e quindi l’inserimento del directory con riferimenti espliciti ai siti locali viene vista come un’ottima mossa per aumentare la rilevanza.
Al contrario non sarebbero ideone e risulterebbe poco utili, directory che non hanno uno staff apposito per valutare tutti i link che gli vengono forniti, ovvero che accettano qualsiasi tipo di collegamento.
In circostanze particolari addirittura si potrebbe subire una penalizzazione da alcuni motori di ricerca in quanto si è provveduto ad adottare una funzione così detta artificiale per cercare di migliorare il ranking.
Le regole base quindi da rispettare per poter inserire nel modo corretto il link nelle directory aziende italiane è di non limitarsi solamente a copiare una precisa presentazione da altri siti ma di realizzare un vero e proprio progetto per poter rendere il link il più invitante possibile per il lettore. Per farlo occorrerà optare per la categoria più idonea al proprio sito e se non ve ne è neanche una, allora sarebbe meglio non inserire per nulla il link. L’obiettivo d’altronde è quello di avere più clienti.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto