Condizionamento industriale scegli il meglio per la tua impresa

Condizionamento industriale: scegli il meglio per la tua impresa

Hai necessità di un impianto di condizionamento industriale, che ti consenta di riscaldare e raffreddare i tuoi ambienti di lavoro? Sei stufo di pagare una bolletta del gas enorme, per poi rimanere deluso dalle performance dei condizionatori industriali? In questo caso, sei capitato nel posto giusto: in questo articolo parleremo del condizionatore industriale numero uno al mondo secondo WPZ, che ti permetterà di ottenere innumerevoli benefici per i tuoi ambienti: calore in inverno e fresco in estate; rottamazione della vecchia caldaia ed eliminazione dell’impianto idraulico; risparmio sui soldi della bolletta come non è mai successo prima. Se sei interessato a svoltare il tuo modo di condizionamento industriale degli ambienti, e desideri lavorare in un habitat confortevole, ma allo stesso tempo eco-friendly, allora continua a leggere questo articolo.

Condizionamento industriale Kita Air: il migliore condizionatore sul mercato

Quando parliamo di impianti di condizionamento industriale, se ne sentono sempre di tutti i colori. I migliori impianti di oggi, però, per essere considerati validi e competitivi, devono possedere almeno due requisiti:

  • essere sostenibili;
  • essere efficienti.

Il primo requisito deve essere senz’altro sostenuto da una valida documentazione, che garantisca la presenza di elevati standard energetici nei prodotti per il condizionamento che acquistate. Molto spesso, per eliminare il problema, le industrie preferiscono pagare la bolletta del gas: una scelta sia poco economica che poco sostenibile. La migliore soluzione, ad oggi, è affidarsi a degli esperti nel campo della climatizzazione d’industria. In questo paragrafo parleremo dunque degli impianti di condizionamento industriale taggati Kita Air, un marchio che è stato approvato come il numero uno al mondo nell’efficienza delle prestazioni (WPZ, 2016).
Kita Air inizia la sua storia nel 2005, quando impianta il primo prodotto per il condizionamento industriale a Padova. I due fratelli, fautori dell’impresa, hanno scelto di procedere per la loro strada, partorendo l’idea di un brevetto ex novo per una pompa di calore, che permettesse di rispettare tutte le regole del mercato migliorando al contempo gli standard degli impianti di climatizzazione industriale fino ad allora sperimentati, che si erano sempre rivelati inadatti o insufficienti.
Altro dettaglio importante è la particolare spinta dell’industria verso prodotti sostenibili – già dal 2006 si occupava di energie rinnovabili, caldaie a biomassa, impianti fotovoltaici, boiler con pompa di calore. Lo scopo dell’industria del condizionamento industriale, al giorno d’oggi, deve puntare proprio su questo: efficienza e impatto zero. Un prodotto estremamente efficiente ed estremamente inquinanate, sul nostro mercato, non è più tollerato. Così, il condizionamento industriale Kita Air si focalizza sulle pompe di calore ad impianto aerotermico, per diversi motivi:

  • poter sfruttare l’energia del sole, senza incorrere in pericolosi impianti di perforazione;
  • sfruttare al massimo le potenzialità delle abitazioni dotate di fornitore di elettricità senza dover ricorrere al trasporto su strada inquinante;
  • poter evitare tutti i processi di combustione, altrettanto inquinanti per l’aria.

La svolta del brevetto: condizionamento industriale Kita Air

Col tempo, le migliorie apportate alla macchina hanno portato a consumare sempre meno calore con una sempre maggiore efficienza. Il passaggio fondamentale dalle pompe di calore agli impianti di aria condizionata è avvenuto per la volontà di passare all’ambito industriale. Così, Kita Air risponde alle esigenze di qualunque industria necessiti un condizionatore per il riscaldamento o raffreddamento dei grandi ambienti. Nasce il suo brevetto, che nel 2016 riceve l’omaggio come prodotto a maggiore efficienza dell’anno dal WPZ, l’Istituto Termico che provvede a classificare le pompe di calore e gli impianti di climatizzazione in base all’efficienza energetica. Gli impianti di condizionamento Kita possiedono, secondo la classificazione del WPZ, un coefficiente di efficienza pari al 190%, addirittura oltre un prodotto descritto come A+++ (il massimo dell’efficienza energetica). Qualità, efficienza e rendimento eco-friendly: acquista senza indugio il prodotto migliore sul mercato.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto