Metodi efficaci contro le blatte in casa

Metodi efficaci contro le blatte in casa

Le blatte sono insetti che causano infestazioni anche pesanti negli ambienti abitativi e quindi è necessario sapere come eliminare le blatte in casa in modo definitivo dato che possono trasmettere malattie anche gravi. Per effettuare le disinfestazioni dalle blatte possono essere usati diversi rimedi, come quelli naturali e quelli a ultrasuoni. In questi ultimi anni sono nate nuove aziende che si occupano professionalmente di disinfestazione e molte persone si rivolgono proprio a loro per una eliminazione definitiva.

Come eliminare le blatte in casa con il repellente ad ultrasuoni

Uno dei metodi più risolutivi è quello che prevede l’uso del repellente ad ultrasuoni, un metodo che non uccide nessun animale ed è ecologico al 100% riuscendo ad allontanare le blatte. Gli apparecchi ad ultrasuoni emettono dei suoni che gli esseri umani non sono in grado di udire, ma che sono invece recepiti dagli insetti, tra i quali gli scarafaggi, che ne vengono infastiditi e costretti quindi ad andarsene. Un particolare, quello della non uccisione degli scarafaggi, che mette d’accordo anche gli ambientalisti e soprattutto evita un lavoro molto disgustoso che è quello di raccogliere i cadaveri delle blatte che rimangono nell’ambiente disinfestato. Questo metodo inoltre è sicuro per gli animali domestici e per i bambini che vivono nella casa. Tra queste apparecchiature si consiglia di evitare quelli meno costosi, che rischiano di creare dei fastidi agli animali domestici.

Come per eliminare le blatte in casa con metodi naturali

L’eliminazione delle blatte può avvenire anche utilizzando dei metodi naturali “fai da te”, che risultano molto efficaci. Un rimedio che si può attuare molto facilmente è quello che prevede l’uso di zucchero e bicarbonato di sodio, con i quali preparare una miscela in parti uguali. In alternativa è possibile anche preparare delle palline con questo composto, aggiungendo un poco d’acqua. Questa miscela deve poi essere sparsa negli ambienti dove si è manifestata la presenza delle blatte, e gli scarafaggi, nutrendosi di questo miscuglio possono essere uccisi in quanto il bicarbonato è in grado di reagire con gli acidi contenuti nello stomaco degli scarafaggi. Per essere sicuri della riuscita di questo metodo, l’ambiente della casa deve essere perfettamente pulito, altrimenti gli scarafaggi mangeranno le briciole, i residui di grasso e altri alimenti, piuttosto che il mix tra bicarbonato di sodio e zucchero. Un altro rimedio naturale è quello che usa foglie di alloro che vengono posizionate in vari ambienti, quelli nei quelli le blatte appaiono più di frequente. L’odore dell’alloro come repellente allontana gli scarafaggi.

Come eliminare le blatte in casa con le trappole

Un altro metodo per eliminare le blatte in casa è quello di utilizzare delle trappole, tra le quali quelle di vaselina, che sono molto facili da installare. Per farlo è necessario avere a disposizione una bottiglia di plastica, che sarà tagliata a metà e sul bordo interno della quale si applicherà la vaselina. Posizionare all’interno della trappola delle esche tra le quali quelle più comuni sono bucce di frutta e piazzarla nelle zone dalla casa che hanno una maggiore infestazione di blatte, in modo che l’odore della frutta le attiri, facendole poi rimanere bloccate dalla vaselina che si trova sui bordi. Altre trappole che si possono preparare in casa ed hanno una buona efficacia sono la trappola con il cetriolo e quella d’acqua. Per la preparazione della prima serve una lattina di alluminio con all’interno delle bucce del cetriolo, i cui succhi provocano un odore repellente a contatto con l’alluminio. Nel secondo caso è sufficiente un vasetti pieno per metà di acqua che attira le blatte che non potranno più uscire dopo essere entrate.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto