Lavorare il polistirolo espanso un modo simpatico per esprimere la propria creatività

Lavorare il polistirolo espanso: un modo simpatico per esprimere la propria creatività

Sono diversi i piccoli lavori fai da te che possono essere volti nella propria abitazione, senza dover ricorrere a particolari tecniche: i risultati possono essere anche molto carini, specialmente se si hanno delle idee ben precise da realizzare. Tra questi piccoli lavori creativi, trova sicuramente spazio il lavorare il polistirolo , molto utile per creare oggetti per decorare la propria abitazione, in modo semplice e curato.

Cominciare subito a lavorare il polistirolo per dar spazio alle proprie idee

Per cominciare, fin da subito, a lavorare creativamente il polistirolo, bisognerà sicuramente avere tre punti fondamentali: avere creatività, un buon uso manuale e… il polistirolo! Con alcuni piccoli e semplici passaggi, potrete imparare subito a lavorare il polistirolo espanso e dar luogo alla creazione di oggetti utili per arredare la propria casa. Prima di cominciare, procuratevi dei pannelli di polistirolo, un accendino e un saldatore elettrico: pronti per cominciare!

I passaggi per cominciare a lavorare il polistirolo espanso

Prendere le misure

Per prima cosa, sarà importante prendere adeguatamente le misure di cosa si sta per creare. Se, ad esempio, è un oggetto decorativo che dovrà installarsi in prossimità di un muro o di altre tipologie di impedimento, sarà necessario avere le misure corrette per evitare che sia troppo grande.

Modellare a piacimento

A questo punto, sarà proprio con l’utilizzo del saldatore elettrico che potremo cominciare a modella, a nostro piacere, il polistirolo: per facilitare questo tipo di operazione, potrete ad esempio utilizzare la punta del saldatore come a formare un uncino, per poterla così rendere più utile laddove sia necessario asportare alcune parti del polistirolo che non ci saranno utili.

Fare le finiture con una fonte di calore

Una volta terminata la modellazione del polistirolo, potrete terminare il lavoro attraverso l’utilizzo dell’accendino: servirà a rifinire in maniera più precisa il vostro lavoro, cercando di smussare e modellare ulteriormente le parti meno lavorate dal saldatore.

Decorare e colorare la vostra creazione

Quando avrete terminato di modellare e di rifinire, potrete finalmente cominciare a decorare il vostro oggetto: potrete, per esempio, dipingerlo o colorarlo col metodo di colorazione che più preferite. Una volta dipinto, potrete lasciarlo asciugare almeno per un paio di giorni, per poi andare nuovamente a ridefinire il colore con una nuova passata. Potrete anche pensare di applicare dei piccoli componenti, come ad esempio glitter o sabbia, attraverso l’utilizzo di una passata di colla, che possa così far aderire le componenti in maniera semplice ed efficace.

In conclusione, l’utilizzo e la lavorazione del polistirolo espanso potrà essere una soluzione semplice e creativa per dare sfogo alla vostra fantasia e poter creare simpatici oggetti o elementi di decoro per la vostra abitazione, rendendola veramente unica.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto