La sicurezza anche nelle proprie abitazioni l'estintore per la casa

La sicurezza anche nelle proprie abitazioni: l’estintore per la casa

Per quanto possa sembrare che il pericolo provenga sempre all’esterno dei nostri spazi, come nel traffico o nei luoghi affollati, in realtà maggior parte dei piccoli e grandi incidenti può avvenire proprio dentro le mura domestiche della nostra abitazione. È proprio per questa motivazione che sarà necessario avere il giusto impianto di sicurezza in casa nostra, che preveda l’insorgere anche di piccoli incidenti con il fuoco: per ovviare a questa necessità, si potrà pensare infatti all’acquisto di un estintore per la nostra casa. Ma come scegliere l’estintore giusto che possa fare al caso nostro?

L’estintore per la casa: come sceglierlo

Sono sempre di più le persone che per venire incontro alle proprie esigenze di comfort e sicurezza personale dentro la propria abitazione, fanno riferimento all’acquisto di un estintore in grado di poter avere un pronto aiuto in caso di piccoli incidenti domestici che possano coinvolgere il fuoco. Di norma in praticamente tutti i luoghi aperti al pubblico, l’estintore si trova così ad essere richiesto anche ad uso privato, ma bisognerà necessariamente avere chiare quali siano le proprie esigenze personali per poter far fronte a un acquisto ben ponderato e studiato.

Valutare la capacità dell’estintore

È importante capire quale sia la capacità dell’estintore: esistono diverse tipologie, alcuni per esempio pesano non più di 2 chili. Minore è la capacità dell’estintore, minore sarà la resa dell’utilizzo: un estintore di 2 chili, per esempio, potrà domare un incendio di piccole dimensioni. Per ovviare alle varie evenienze, è sempre consigliato comprare un estintore che non sia meno di 6 chili.

Le componenti dell’estintore

Non tutti gli estintori spengono il fuoco nella stessa maniera: esistono infatti estintori che spengono con la schiuma, altri con l’acqua, e altri ancora con la polvere o particolari gas. Il migliore modello consigliato per gli incendi domestici è sicuramente quello a polvere, poiché è meno difficile da utilizzare e potrà essere usato anche sopra i liquidi infiammabili o sulle apparecchiature elettriche.

Il prezzo dell’estintore

Anche il prezzo, e il budget di cui si dispone, dovranno essere tenuti in considerazione: i prezzi degli estintori varieranno ovviamente a seconda della tipologia di modello che si andrà a scegliere, oltre che alle sue componenti interne per estinguere il fuoco. Il prezzo medio di un estintore intorno ai 6 chili e che sia a polvere non dovrà costare, generalmente, non più di 30 euro.

Dove acquistare un estintore a norma

Per poter acquistare un estintore che venga incontro alle nostre esigenze e che sia ovviamente a norma, sarà possibile farlo attraverso internet: esistono, infatti, numerosi siti che hanno a disposizione una vasta gamma di estintori acquistabili comodamente da casa propria, con un semplice click. La sicurezza non è mai troppa quando si parla di quella della propria abitazione e della sicurezza dei nostri cari: è per questa motivazione che l’acquisto di un estintore da casa sia un’ottima scelta ma soprattutto un modo efficace per proteggersi da eventuali piccoli incidenti che, incautamente, potrebbero succedere.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto