Dyson o Folletto

Dyson o Folletto, quale scegliere per pulire casa?

Quando si vuole scegliere una scopa elettrica di qualità non si può proprio fare a meno di prestare una grande attenzione a due modelli in particolare: Dyson e Folletto.

La scelta tra gli stessi può presto diventare molto ardua, anche perché si tratta di modelli molto efficienti e curati sino ai minimi dettagli. Come scegliere? Di seguito qualche piccolo suggerimento per selezionare la miglior scopa elettrica tra quelle presenti sul mercato.

Dyson o Folletto: l’importanza dell’alimentazione

Uno dei primi fattori da mettere in calcolo riguarda sicuramente l’alimentazione. Può piacere oppure no, ma senz’ombra di dubbio l’alimentazione può influire sia sulla potenza della scopa elettrica, sia sul comfort d’uso da parte del cliente.

Per esempio, il modello di aspirapolvere Folletto funziona con un’alimentazione a filo. Tale dispositivo, quindi, dev’essere collegato alla rete elettrica per funzionare. D’altro canto, Dyson funziona con una batteria installata.

Entrambe le tipologie di alimentazione hanno sia dei propri lati positivi che quelli negativi. Per esempio, l’aspirapolvere con il filo può funzionare per più tempo, senza il bisogno di effettuare delle ricariche.

Tuttavia, fintanto che il filo ha delle dimensioni limitate, ci potrebbero essere dei problemi durante gli spostamenti. D’altro canto, il modello senza filo non ha questi problemi, ma è l’autonomia a essere limitata.

Una volta che la carica di energia elettrica termina, bisogna preoccuparsi di eseguire la ricarica. Per quanto concerne l’alimentazione, insomma, ognuno dovrebbe scegliere in base alle proprie necessità e gusti.

Folletto Vs Dyson: sacchetto o no?

Un altro criterio di scelta da considerare riguarda la presenza o meno del sacchetto. L’aspirapolvere Folletto, difatti, include un sacchetto utile per raccogliere lo sporco. Il modello Dyson, invece, no.

Da un alto la presenza del sacchetto permette di gestire meglio lo sporco. Dall’altro bisogna costantemente svuotarlo affinché il dispositivo possa continuare a funzionare senza alcun problema.

La presenza del sacchetto può comunque portare vari problemi alla salute di persone che soffrono di allergie particolari. Inoltre, al momento di svuotamento del sacchetto la polvere potrebbe venire respirata dalla persona. Tutto questo potrebbe a sua volta portare un gran ventaglio di problemi.

L’aspirapolvere di tipo Dyson, invece, al posto di un sacchetto ospita un serbatoio. Quest’ultimo a sua volta include un sistema di filtraggio ben sigillato che a sua volta cerca di raccogliere le polveri sottili, ma anche i batteri e gli acari. Per questo il rischio di causare dei danni alla salute delle persone è sicuramente minore.

Un aspetto negativo, però, riguarda la capacità del serbatoio.

Quest’ultimo è spesso più piccolo rispetto al sacchetto e quindi limita la durata della pulizia. Come scritto anche su questo articolo https://s-m-webblog.com/aspirapolvere-senza-sacco/ sugli aspirapolvere ciclonici, laddove un sacchetto possa essere utilizzato 2-3 mesi, un serbatoio dev’essere svuotato prima altrimenti l’efficacia della pulizia si ridurrebbe.

Folletto oppure Dyson: una questione di prezzo?

Quando si sceglie un qualsiasi elettrodomestico non si può proprio fare a meno di considerare tutto ciò che riguarda il prezzo. Può piacere oppure no, ma il costo del prodotto rappresenta uno dei più importanti criteri di scelta. Così l’aspirapolvere Folletto ha un costo superiore a quello della Dyson, perché le qualità dei due oggetti sono considerati a un livello differente.

Oltre al costo iniziale bisogna considerare anche le spese successive. In particolare, il modello Folletto richiederà varie spese extra necessarie per i ricambio del sacchetto della polvere. Questa necessità viene meno usando il modello Dyson fornito del serbatoio. Tutto ciò che bisognerà fare è semplicemente svuotarlo.

Inoltre, acquistare l’aspirapolvere Dyson è più semplice che il Folletto.

L’importanza degli accessori

Quando si compra un aspirapolvere non si acquista semplicemente un dispositivo come un altro, ma una confezione dotata di vari accessori. E fintanto che il diavolo si nasconde nei dettagli, anche gli accessori hanno la loro grandissima importanza. Gli accessori forniti nella confezione, però, devono essere funzionali e anche belli.

Entrambi i modelli includono dei propri accessori che offrono agli utenti la possibilità di usare questi aspirapolvere in una maniera più precisa ed efficace. Non a caso, attualmente entrambi i modelli sono considerati come dei prodotti di fascia Top tra tutti quelli presenti sul mercato.

La potenza e la resistenza: Folletto o Dyson

L’aspirapolvere Folletto risulta incredibilmente potente e sicuramente “batte” in questo campo la propria rivale Dyson. Anche quest’ultima, però, ha un motore niente male e riesce a sprigionare un’elevata potenza garantendo un’ottima qualità di pulizia.

A questo criterio si aggiunge anche la resistenza. Entrambi i modelli, difatti, sono stati realizzati con dei materiali duraturi e spessi. Per questo non c’è il rischio che si possano rompere.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto